salta navigazione

AGS - Alto Garda Servizi

Allacciamenti & contratti - Servizio Acqua Potabile

Sipulare un contratto di fornitura per nuova utenza

 Per attivare una nuova utenza (ovvero richiedere l'applicazione del contatore) il cliente deve produrre le seguenti informazioni e documenti:

  • documento di riconoscimento valido dell'intestatario dell'utenza;
  • codice fiscale e/o certificato attribuzione partita IVA se società;
  • indirizzo del locale da allacciare e nominativo di chi ha pagato il contributo di allacciamento;
  • copia del certificato di iscrizione C.C.I.A.A. e documento del legale rappresentante, ove il cliente sia una società;
  • modulo di delega allo svolgimento delle operazioni contrattuali e documento del delegato, qualora il contratto non venga stipulato direttamente dall'intestatario dell'utenza;
  • recapito dove trasmettere le bollette, se diverso dal luogo di somministrazione e recapito telefonico
    Comunicazione dati catastali relativi all'immobile

Qualora la nuova utenza interessi il servizio Gas metano:

  • documentazione di cui alla Delibera dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas n. 40/04 del 18 marzo 2004, e successive integrazioni e/o modifiche: secondo i casi, allegati H e I, oppure allegati C, D ed E che potete scaricare su questo sito (sezione Servizi/Gas/Accertamenti della sicurezza post contatore);

Stipulare un contratto di fornitura Acqua Potabile per utenze già esistenti (subentro)

Per subentrare ad un'utenza esistente (il contatore è già installato) il Cliente deve produrre le seguenti informazioni e/o documenti:

  • documento di riconoscimento valido dell'intestatario dell'utenza;
  • nominativo del precedente intestatario (in mancanza del nome almeno la matricola del contatore) e l'indirizzo del locale da allacciare;
  • codice fiscale e/o certificato attribuzione partita IVA se società;
  • copia del certificato di iscrizione C.C.I.A.A. e documento del legale rappresentante, ove il cliente sia una società
  • modulo di delega allo svolgimento delle operazioni contrattuali e documento del delegato, qualora il contratto non venga stipulato direttamente dall'intestatario dell'utenza
  • recapito dove trasmettere le bollette, se diverso dal luogo di somministrazione e recapito telefonico
  • Se possibile copia bolletta precedente intestatario utenza.
  • Comunicazione dati catastali relativi all'immobile

ATTENZIONE: AGS Spa non accetta subentri di utenze Acqua Potabile, qualora il precedente intestatario non abbia effettuato regolare  disdetta!!!

Disdire contratto di somministrazione acqua e calore

Per disdire un contratto di somministrazione (ovvero richiedere la sigillatura del contatore) il cliente deve produrre le seguenti informazioni e documenti:

  • documento di riconoscimento valido dell'intestatario dell'utenza;
  • modulo di delega allo svolgimento delle operazioni di disdetta e documento del delegato, qualora la disdetta non venga effettuata direttamente dall'intestatario dell'utenza;
  • copia delle ultime bollette pagate;
  • recapito dove trasmettere l'ultima bolletta e recapito telefonico.

ATTENZIONE: Ricordiamo che AGS Spa accetta la disdetta di fornitura anche via fax o posta elettronica purchè non vi sia presenza di fatture scadute e non saldate dal Cliente o altri impedimenti di esecuzione. (Modulo di disdetta)

Richiedere sopralluoghi o preventivi

Per attivare nuove utenze o spostare contatori, è necessario contattare direttamente gli Uffici Tecnici o effettuare richiesta presso  gli uffici di AGS spa muniti di copia della Concessione Edilizia o  D.I.A. (Denuncia Inizio Attività) o visura catastale. Se l'utenza è già allacciata ad un pubblico servizio si richiede copia della bolletta dell'ente erogatore dell'energia elettrica.

E' sempre consigliato prendere appuntamento telefonico allo 0464/553565.

 Modalità di pagamento

Attenzione:
II pagamento effettuato oltre la data di scadenza comporta l'applicazione di interessi di mora, su base annua, pari al tasso ufficiale di riferimento vigente maggiorato di 3,5 punti percentuali che verranno addebitati nella bolletta successiva.

Morosità:
In caso di mancato pagamento viene emesso un sollecito a mezzo raccomandata A.R., le cui spese postali saranno addebitate al cliente.
Se dopo la data di scadenza indicata nel sollecito di pagamento il pagamento non viene effettuato, viene interrotta la fornitura.

Il costo della successiva riattivazione è di € 25,00 + IVA e verranno addebitate al cliente moroso.


AllegatoDimensione
DOMANDE_FREQUENTI_COMMERCIALE.pdf43.19 KB
GRUPPO ALTO GARDA SERVIZI. Via Ardaro, 27 - 38066 Riva del Garda - Trento - Tel 0464 553565 - Fax 0464 553190 - P.IVA 01581060223
realizzato da net wise

Cookie Policy - Società Trasparente